Il grande ritorno dell’Eroica



Conto alla rovescia per un’edizione che si preannuncia memorabile dell’Eroica, la corsa cicloturistica d’epoca nata a Gaiole in Chianti nel 1997 da un’idea di Giancarlo Brocci e oggi nota e amata a livello globale. Ogni anno l’Eroica porta sulle mitiche strade bianche toscane migliaia di appassionati ciclisti da tutto il mondo che si cimentano con percorsi di lunghezza variabile, ma tutti spettacolari (e faticosi!), pedalando su bici d’epoca e sfoggiando look d’antan. L’edizione 2022, che celebra il quarto di secolo della gara, torna ai livelli pre-pandemia, promettendo di superare ogni record di emozione e partecipazione.

Ricasoli è legata da sempre a doppio filo alla manifestazione, come Global Sponsor ma anche per essere uno dei luoghi simbolo della corsa, con la suggestiva partenza all’alba dei partecipanti di fronte all’ingresso dell’azienda e il loro passaggio lungo le mura del Castello di Brolio accompagnato dalla luce di tante fiaccole. Quest’anno dedicherà al popolo dell’Eroica – multilingue, colorato e allegro – un’accoglienza speciale che coinvolgerà tutto il mondo di Brolio. Dal Castello, aperto per visite senza prenotazione dal 28 settembre al 4 ottobre, passando per la cantina, l’Osteria e soprattutto l’Eroica Caffè Brolio, il bar ispirato al ciclismo che fu.

“Siamo davvero felici di partecipare ai venticinque anni dell’Eroica in un clima di totale serenità”, ha dichiarato Francesco Ricasoli. “Sarà una grande festa per tutti i partecipanti e per gli appassionati di questa gara che celebra in maniera straordinaria lo spirito del ciclismo e la bellezza del nostro territorio. E non per ultimo per tutta la comunità di Gaiole in Chianti.”

La grande festa a Brolio inizia il giorno prima dell’Eroica, venerdì 30 settembre, con due appuntamenti: al mattino visita guidata al Castello e alle cantine di vinificazione con degustazione e pranzo all’Osteria a seguire, mentre dalla sera si prevede grande entusiasmo  all’Eroica Caffè Brolio con djset e specialità alla brace. Il bar sarà un punto di riferimento anche sabato 1° ottobre, quando aprirà all’alba per accompagnare la partenza degli “eroici” e alla sera replicherà la festa con un apericena fino a mezzanotte, mentre la domenica 2 ottobre sarà il punto di ritrovo dei partecipanti. Una navetta collegherà Brolio a Gaiole nei tre giorni di festa.

Per tutti i dettagli e le prenotazioni https://www.ricasoli.com/eventi/aspettando-leroica-3/